Rome Républicaine   :|:   Documento

Il rostro 8 delle Egadi
17 maggio 2013 | di Francis Leveque | rif. : it.784.2013
Terso quarto del IIIe secolo a.C. | [it]
Motyé/Mozia, Sicile ( Italie )
 

Dei tre rostri intercettati nell’ultima campagna “Archeorete Egadi 2012”, è stato recuperato l’VIII. Dopo il prelievo, l’VIII rostro (Daniele Z) è stato trasportato presso i laboratori della Soprintendenza per i Beni Culturali di Trapani, dove è già stato avviato il processo di primo trattamento e dove sarà a breve avviato il lavoro di restauro.

Questo rostro è pressoché integri e porta una iscrizione latina. L’iscrizione latina menziona seviri e questori che finanziarono e attestarono la perfetta produzione del rostro.

La scoperta dell’VIII rostro in bronzo che ha appartenuto a un’antica nave da guerra data del 10 e l’11 giugno 2012. Questo rostro si trovava poggiato sul fondo sabbioso a circa 80 metri di profondità, è in posizioneva eretta ed era parzialmente sepolto fino alla pinna superiore.

Nella stessa area insistono altri importanti reperti : una consistente quantità di materiale anforaceo di tipologia diversa e quasi totalmente integro, due elmi del Montefortino, piccole suppellettili e vasellame facenti parte del carico di uso a bordo. È presente anche un certo numero di elementi metallici fortemente concrezionati, ancora da identificare e determinare.

 
                                


Bibliografia :


 
 
© 2008-2014 Francis LEVEQUE - |